Chi siamo

La Società Archeologica Comense è stata fondata nel 1902 per incrementare lo studio dell'archeologia nel territorio della Provincia di Como.

L'associazione riconosce le sue radici nella Commissione Archeologica Provinciale, di cui fece proprio il periodico, la Rivista Archeologica. La rivista è edita dal 1872, inizialmente diretta da Vincenzo Barelli, pioniere dell'archeologia comasca.

Riconosciuta Ente morale nel 1927, la Società Archeologica Comense annovera oggi oltre un migliaio di soci ed è stata insignita dal Presidente della Repubblica della medaglia al merito della Cultura. L'associazione é stata annoverata dalla Regione Lombardia fra le istituzioni culturali di interesse regionale.

Nel 2002, anno celebrativo del Centenario, il Comune di Como le ha assegnato la benemerenza civica dell'Abbondino d'oro per meriti culturali.

Maggiori informazioni >

Rivista Archeologica – 201-202

Rivista Archeologica dell’Antica Provincia e Diocesi di Como

Il sito internet della Società Archeologica Comense intende fornire tutte le informazioni relative alle attività della Società.

Le ARCHEONOTIZIE contiene notizie dal mondo dell’archeologia.
La sezione DIDATTICA propone una serie di lezioni, destinate principalmente agli studenti delle scuole primaria e secondaria di primo grado.

Nella sezione LIBRI è possibile acquistare tutti i numeri della Rivista Archeologica Comense, i volumi della Storia di Como, e tutte le Pubblicazioni.
La sezione BIBLIOTECA presenta l'elenco dei nostri 11.000 volumi, suddivisi in Monografie e Periodici.

Attraverso il sito è possibile ISCRIVERSI alla Società Archeologica Comense e nella sezione CONTATTI è possibile contattare il nostro ufficio.

Inserisci una parola che desideri ricercare e clicca Invio

Notizie


Archeonotizie

Le notizie dal mondo dell’archeologia

 

Riconoscere Como Antica

Il 17 marzo 2021 la nostra socia, arch. Alessandra Bonfanti, ha organizzato per l’Ordine degli Architetti un incontro on line dal titolo: “Riconoscere Como antica: stratigrafie, materiali, tecniche costruttive negli…

Rondelle preistoriche a Como

E’ molto frequente, negli scavi e negli affioramenti dell’abitato di Como preromana, ritrovare dischetti di terracotta di dimensioni variabili. Soprattutto lungo le pendici della “Spina Verde” si accentrano i ritrovamenti….

 

RAC

Rivista Archeologica Comense

FARE CULTURA ARCHEOLOGICA A COMO E PROVINCIA.

UN POCO DI STORIA..

Subito dopo l’Unità d’Italia, nella nostra provincia, era stata costituita una Commissione Archeologica con "l’ufficio di vigilare alla conservazione degli oggetti di Arte bella dei monumenti pubblici e privati, di raccogliere iscrizioni, documenti, tradizioni, riti, canzoni, voci vernacoli e nomi corografici".

Dieci anni dopo, il 14 dicembre 1871, la Commissione decise di stampare un periodico che si occupasse di questi argomenti e che venne edito, per la prima volta, nel marzo 1872 sotto la direzione di Vincenzo Barelli, pioniere dell’archeologia comasca.

Maggiori informazioni >

Didattica

La Società Archeologica Comense è una della più antiche associazioni d’Italia di carattere culturale. Si occupa della tutela, dello studio e della divulgazione della conoscenza dei beni archeologici e storici del territorio e stampa una rivista dal 1872. Per maggiori informazioni Clicca qui >

Una Dea per amica

Laboratorio didattico OBIETTIVO Apprendere le molte sfaccettature della preistoria, dalla vita quotidiana alla religione. Quale significato si cela dietro le misteriose statuine femminili? PARTE TEORICA Visione frontale di una presentazione…

Como nell’Età del ferro

Lezione 1.A (in classe)   OBIETTIVO E PARTE TEORICA Un racconto per immagini della vita quotidiana, di usi e costumi della Cultura di Golasecca nel nostro territorio. Destinatari: III-IV-V scuola…

Pillole

Pillole di Archeologia, a cura dei nostri soci, è la sezione che porta alla scoperta dei monumenti di Como e delle se curiosità. In con la collaborazione degli amici di CiaoComo.

Libri

La Società Archeologica Comense propone la vendita di libri suddivisi in tre categorie: Rivista Archeologica Comense, Storia di Como e Pubblicazioni.

Rivista Archeologica Comense

La rivista viene distribuita gratuitamente ai soci. Ulteriori copie, e numeri arretrati ancora disponibili, possono essere acquistati presso la sede oppure ordinati on line. Maggiori informazioni >

Storia di Como

La collana: la " Storia di Como " è una serie importante di studi, suddivisi in cinque sezioni, con un'ampio apparato di note, ricca bibliografia, indici dei nomi e dei luoghi. Maggiori informazioni >

Pubblicazioni

Le pubblicazioni della Società Archeologica Comense possono essere acquistate direttamente presso la sede, oppure ordinate on-line tramite questa pratica pagina del nostro sito. Visualizza tutte le Pubblicazioni >

Sezione in allestimento con le nuove condizioni di vendita.

Biblioteca

Informazioni generali

La Società Archeologica Comense dispone di un'importante Biblioteca specializzata in "Archeologia" e in "Storia e arte del territorio Comense" consistente in circa 11.000 volumi fra monografie e riviste di archeologia italiane ed europee (330 testate).

La Biblioteca è a disposizione di tutti i soci della Società Archeologica Comense nonché degli utenti del Sistema bibliotecario intercomunale di Como (al quale la nostra Biblioteca appartiene), che possono prendere in prestito i volumi, a esclusione di determinate opere rare o di pregio particolare e di tutti i periodici che potranno comunque essere consultati in Sede.

Orari di apertura della biblioteca

  • Mercoledì dalle ore 14:30 alle 16:30;
  • Sabato dalle ore 09:00 alle 12:00.

Monografie Archeologica

non ancora entrate a far parte del Catalogo del Sistema Bibliotecario intercomunale di Como, ma sin da ora a disposizione degli utenti presso la nostra Biblioteca.

 

 

Prestito

La Biblioteca fa parte del Sistema Bibliotecario Intercomunale di Como.

Il prestito librario viene effettuato dietro presentazione della Tessera Regionale dei Servizi oppure della Tessera del Sistema Bibliotecario Intercomunale di Como.

Non possono essere concesse in prestito le opere che appartengono alle seguenti categorie

  • Opere anteriori al 1960;
  • Tutte le riviste (fatta eccezione per "La Rivista dell'Antica Provincia e Diocesi di Como");
  • Opere di frequente consultazione;
  • Fondi speciali.

Modalità del prestito

Non si danno in prestito più di 3 (tre) opere per volta. La durata del prestito è di 30 (trenta) giorni e può essere prorogata solo su richiesta fatta prima della scadenza.

Responsabilità

Il prestito è personale e l'utente è responsabile della buona conservazione delle opere prese in prestito. L'iscritto che non restituisce puntualmente l'opera può essere sospeso dal prestito.
Chi danneggia o non restituisce l'opera è tenuto alla sostituzione con altro esemplare identico o, se ciò non fosse possibile, al risarcimento del danno nella misura stimata dal bibliotecario, e viene sospeso dal prestito fin tanto che non abbia adempiuto agli obblighi di cui sopra.

Consultazione

La consultazione in sede è libera.
Le categorie di opere escluse dal prestito potranno comunque essere consultate liberamente in Sede, previa segnalazione al bibliotecario.

Iscrizione

L'iscrizione e il rilascio della tessera avviene mediante presentazione di domanda accompagnata da un documento di identità.
Per i minorenni nuovi iscritti è necessario la firma del modulo di iscrizione da parte di un genitore da apporre in Biblioteca, e comunque dopo aver preso visione delle regole di servizio.
La tessera è gratuita.
In caso di smarrimento, per il duplicato è previsto un rimborso pari a 2 €.
Solo in caso di furto documentato da regolare denuncia alle autorità competenti è possibile il rilascio gratuito di un duplicato.

Contatti

Società Archeologica Comense

presso il Civico Museo Giovio

P.zza Medaglie d'oro, 6  22100 Como
Telefono e Fax: 031 269022
Partita Iva: 00697810133

Per informazioni, scrivere a [email protected]

Politiche Privacy >
Condizioni di vendita >
Modulo di recesso >

Orari di Ufficio:

Lunedì Chiuso
Martedì 09:30–12:30
Mercoledì 09:30–12:30, 14:30–16:00
Giovedì 09:30–12:30
Venerdì Chiuso
Sabato 09:30–12:00
Domenica Chiuso

Le traduzioni dei testi sono realizzate con Google Translator.